• Contattaci allo 02-89366322
  • Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Seguici su Facebook

E' online il Magazine del Programma di Formazione Scuola Lavoro GM EDU scarica il Nuovo Numero

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Scuole nel Veneto

Istituto Superiore Giorgi Fermi

Via S. Pelaio, 37
31100 Treviso
Tel. 0422/304272
e-mail   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet  giorgifermi.gov.it

Il nuovo Istituto “Giorgi–Fermi” di Treviso è il risultato della recente fusione di due importanti e storiche scuole della città, l’ “Ipsia G. Giorgi” e l’ “Itis E. Fermi”, entrambe per tradizione interessate al settore energetico e alla tutela dell’ambiente.  Per questo, negli anni i due istituti hanno sviluppato una sempre maggiore sensibilità a tali aspetti, realizzando e proponendo attività volte a sviluppare competenze in materia sempre più al passo con l’innovazione tecnologica e aderenti ai bisogni territoriali.

L’Istituto, attraverso i numerosi indirizzi che offre, realizza molteplici iniziative per accompagnare e sostenere i propri alunni; suo obiettivo centrale è la valorizzazione delle vocazioni professionali, il riconoscimento del valore culturale di tecnologia e impresa e la formazione di professionisti in grado di rispondere alla domanda di prodotti e servizi del territorio.

 STORIA DELL’ISTITUTO

L’IPSIA “Giorgi” è una scuola che vanta una lunga esperienza e tradizione nell’insegnamento ad indirizzo industriale ed artigianale, nato nel 1927 come Regia Scuola industriale, l’Istituto, nel corso degli anni, seguendo l'evoluzione del sistema scolastico italiano, ha subito una serie di trasformazioni dall’anno scolastico. Dalle aule del "Giorgi" sono usciti molti allievi che ora occupano posti di responsabilità nelle industrie del territorio. Tanti sono anche proprietari di piccole industrie e di aziende artigiane che costituiscono un’autentica ricchezza per la provincia di Treviso.

La Scuola è dedicata a Giovanni Giorgi (1871-1950), ingegnere, professore di fisica teorica e di comunicazioni elettriche, ricordato soprattutto per aver proposto un sistema di unità di misura adottato nel 1935 dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale, da cui deriva l'attuale Sistema Internazionale di unità di misura. Il bacino di utenza degli studenti che frequentano questo istituto comprende buona parte del territorio della provincia di Treviso e si estende anche nelle zone limitrofe delle province di Padova, Venezia e Belluno. A Treviso si conta una impresa ogni 8 abitanti; limitando l’osservazione alle attività industriali e ai servizi si ha un’impresa ogni 12 abitanti. L’imprenditoria trevigiana è un tessuto connettivo, altamente capillare, fondamento di un modello “a rete” su cui si sono innestati processi di lavorazione “trasversali” altamente flessibili. Rispetto alla media regionale e nazionale, la provincia si caratterizza per un maggior peso dell’attività industriale (manifatturiero, estrattive, costruzioni). I settori portanti del manifatturiero risultano, tanto in termini di unità locali che di addetti, la meccanica, la lavorazione dei metalli ed il terziario avanzato. Notevole risulta la presenza di imprese artigianali; la quota si aggira attorno al 60 - 65 % del totale unità produttive. Il tasso di disoccupazione (dato del primo semestre 2014) in provincia di Treviso è del 8,2 %.

Risultati monitoraggio ex-allievi: l’86 % è pienamente soddisfatto del titolo di studio conseguito presso il nostro istituto; il 91 % ha trovato occupazione entro i primi tre mesi dal conseguimento del diploma; il 77 % lavora presso un’azienda industriale o artigianale. Inoltre si mantengono contatti con le università delle regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia per l’orientamento delle classi quarte e quinte, e incontri con altri istituti superiori ed aziende private per l’organizzazione di corsi di aggiornamento. L’Istituto Superiore “Giorgi - Fermi” eroga un servizio formativo articolato su due realtà: il corso diurno per allievi in età scolastica, e il corso serale per adulti e lavoratori.

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI DOPO IL TERZO ANNO (QUALIFICA REGIONALE)

Gli sbocchi occupazionali per chi completa  il triennio di qualifica sono i seguenti:

Per tutte le specializzazioni: concorsi nel pubblico impiego, sottufficiale delle forze armate.

Per aderire al Programma di Formazione Scuola Lavoro GM EDU scarica il Modulo di adesione

Attività