• Contattaci allo 02-89366322
  • Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Seguici su Facebook

E' online il Magazine del Programma di Formazione Scuola Lavoro GM EDU scarica il Nuovo Numero

Attività

Corso ZF Aftermarket on line

Nel pomeriggio alle ore 14:00 si è tenuto un interessante corso ZF Aftermarket dal titolo "Le meraviglie del sistema volano". La lezione è stata erogata dall'ing. Alessandro Leone di ZF Aftermarket che virtualmente ha condotto allievi e docenti nel mondo dei volani. Sono state messe sotto la lente di ingrandimento tutte le tipologie e l'ing. Leone come per la lezione precedente ha ampliato l'analisi del tema addentrandosi  si è addentrata anche sulle casistiche di problemi inerenti a questo complesso sistema e alle loro soluzioni. Meticoloso e ricco con varie casistiche è entrato nel dettaglio di alcune problematiche. Il formatore ha illustrato l'argomento tenendo sempre alto il livello di attenzione degli studenti che si sono cimentati via chat nel rispondere alle domande proposte. 

Arval presenta il tema mobilità

Questa mattina si è tenuto il live streaming sulle pagine facebook de il giornale del meccanico e de il giornale del meccanico edu il corso Arval per i futuri meccatronici. Marco Mosaici, Direttore Network di Arval Italia ha illustrato il quadro attuale del mercato Italia sia in termini di circolante, di immatricolazioni e di numeri dedicati al mondo delle flotte. Molto interessante la parte dedicata al mercato dei veicoli elettrici e della loro gestione con la previsione per il 2030 di come saranno le vetture a livello Europa. E’ emerso che un terzo sarà elettrico, un terzo ibrido e un terzo termico. Tra gli obiettivi principali di Arval c'è quello di guidare le nuove generazioni a prendere coscienza dell’opportunità di contribuire, ciascuno, allo sviluppo di una mobilità sostenibile per assicurarsi una sempre migliore qualità della vita. Alla base di qualsiasi attività di riparazione ci devono essere valori come erica, professionalità e trasparenza. Oggi più di ieri l’officina deve essere sempre più un imprenditore preparato professionale e attento al cliente. Oggi ieri e domani il meccatronico dovrà sempre aggiornarsi, lo chiede Arval ma anche tutto il mercato.

Corsi Bardahl e Groupauto on line!

Stamani alle ore 10:00 il formatore di Bardahl, Paolo Costa ha illustrato ai giovani meccatronici collegati on line sulle nostre pagine Facebook tutti i segreti del mondo della lubrificazione.
Con dovizia di particolari e nozioni il formatore partendo dai concetti macro sugli oli lubrificanti ha iniziato ad affrontare nel dettaglio la composizione de la funzione fondamentale di questo prezioso componente. Si è poi dilungato con esemplificazioni su tipologie di motori e le differenti varianti di olio necessario per l'ottimale lubrificazione. Molte le domande e le visualizzazioni segno che  il tema è di interesse.Alle ore 11:15 si è svolto il corso di Groupauto sull'importanza della rete presentato da Lorenzo Titaro, Manager Groupauto Italia.  Sono state affrontate le dinamiche che spingono i meccatronici a far parte di una rete e quindi di un gruppo. Fondamentali l'aiuto e gli strumenti che il gruppo può rendere disponibili al meccatronico per un'ottimale servizio ai propri clienti e una gestione con meno difficoltà. Il fatto di avere un'organizzazione alle spalle rende semplice anche le fasi più complesse per lavorazioni, reperimento ricambi e fidelizzazione della clientela. Molte le domande poste sia dai professori sia dagli allievi segno dell'elevato l’interesse.   

Corso Conou live Facebook

Si è svolto venerdì 22 maggio, alle ore 10:00 il corso tenuto da Conou dal titolo "La corretta gestione dello stoccaggio dell’olio usato in officina" con la partecipazione del dott. Stefano Valentini, Amministratore Delegato Nieco. 
E' stata affrontata un'introduzione dedicata alla regolamentazione che ha sancito la nascita del Consorzio e si sono elencate le varie tipologie di oli che vengono commercializzati e poi recuperati. In media ogni anno in Italia vengono messi in commercio 400 mila tonnellate di oli minerali che si stima residuino circa 190 mila tonnellate. E' stato affrontato il processo di raccolta, analisi e recupero degli oli usati passando negli impianti preposti dalla fase di pre-flash all'ottenimento della base rigenerata. Sono state successivamente analizzate le varie normative vigenti per un ottimale smaltimento. 
tra le numerose informazioni va sottolineato che 4 kg di olio versati in acqua hanno la possibilità di inquinare una superficie grande quanto un campo di calcio o sei piscine olimpioniche. In questa direzione l’olio usato è anche un’importante risorsa economica per il nostro Paese; può, infatti, essere rigenerato tornando a nuova vita con caratteristiche simili a quelle del lubrificante da cui deriva. Il meccatronico ieri, oggi e domani, seguendo semplici indicazioni previste dal Consorzio Conou, può dare il proprio contributo per un futuro più green.

 

Corso ZF Aftermarket sui sistema frizione

Oggi pomeriggio alle ore 14:00 si è tenuto un interessante corso ZF Aftermarket dal titolo "I segreti dei sistemi frizione". La lezione è stata erogata dall'ing. Alessandro Leone di ZF Aftermarket che virtualmente ha condotto allievi e docenti nel mondo dei kit frizione. Sono state messe sotto la lente di ingrandimento tutte le tipologie di dischi, cuscinetti, reggispinta, spingi disco. Inoltre l'ing. Leone come per la lezione precedente ha ampliato l'analisi del tema addentrandosi  si è addentrata anche sulle casistiche di problemi inerenti a questo complesso sistema e alle loro soluzioni. Meticoloso e ricco con varie casistiche è entrato nel dettaglio di alcune problematiche sia per le automobili sia per veicoli commerciali e industriali. Molte le informazioni su tutte le tipologie di frizioni da quelle semplici a quelle doppie in bagno d'olio che il formatore ha illustrato tenendo sempre alto il livello di attenzione degli studenti che si sono cimentati via chat nel rispondere alle domande proposte sull'argomento.

 

Corso Texa sui sistemi di climatizzazione

Si è svolto stamattina, alle ore 10:00 il corso Texa dal titolo "La diagnosi sui sistemi di climatizzazione elettronica dei veicoli" con il formatore Michele Blascovich. E' stata affrontata un'introduzione dedicata alle varie regolamentazioni a partire da quelle derivanti dal Trattato di Kyoto fino all'attuale normativa europea per la climatizzazione. Sono state elencate le caratteristiche necessarie dei refrigeranti e la possibilità di introdurre nuovi refrigeranti alternativi: dai più conosciuti r134 al r1234yf fino alla CO2. Di quest'ultimi sono state analizzate le varie peculiarità. Inoltre per far comprendere al meglio agli allievi collegati sono state utilizzate alcune casistiche su autovetture per le quali il formatore ha minuziosamente dettagliato tutte le fasi e i valori presenti anche attraverso una serie di video. Durante il corso sono stati descritti alcuni impianti con casistiche su veicolo Toyota ibrido, ma anche su Mercedes. Durante il corso il tecnico della TEXA ha posto due domande sul fluido r1234yf e sulle pressioni in gioco all’interno del circuito frigorifero le cui risposte sono state quasi tutte corrette. E’ stato un chiaro segnale che i ragazzi sono stati molto attenti. Al prossimo corso con il Programma GM-EDU.  

Corso Brecav live su Facebook

Oggi 20 maggio alle ore 10:00 è stato tramesso un corso e-learning organizzato dal Programma GM-EDU come avvicinare la scuola al mondo del lavoro. Durante il corso Brecav svoltosi stamattina alle ore 10:00 sono stati posti sotto la lente d'ingrandimento tutti i segreti dei cavi candela e delle bobine. Il formatore di Paolo Braia ha illustrato la lezione dal titolo" Il valore dei cavi candela e delle bobine per il benessere delle motorizzazioni benzina, metano e gpl" per le scuole aderenti al Programma Gm-Edu. Durante la lezione sono state analizzate le varie caratteristiche di questi componenti fondamentali che determinano l'ottimale resa delle prestazioni del motore e non solo. Paolo Braia ha illustrato anche l'importanza che la sostituzione del ricambio con uno corretto e idoneo contribuisce a ridurre l'inquinamento ambientale. Molto attenti i partecipanti che con un alto numero di visualizzazioni e domande hanno vivacizzato la diretta Facebook.

Programma Gm-Edu let's go!

Durante un corso Petronas svoltosi stamattina alle ore 10:00 sono stati posti sotto la lente d'ingrandimento tutti i fattori che determinano un buon lubrificante. Il formatore di Petronas Fausto Lupone ha illustrato la lezione su piattaforma dedicata alla composizione del lubrificante per le scuole aderenti al Programma Gm-Edu. Il tema del corso è stato " Applicazioni e Specifiche del Lubrificante". Durante la lezione sono state analizzate le varie categorie  di oli base, i processi di produzione , il grado di viscosità e tutti gli elementi che determinano un eccellente risultato, ovvero un ottimale olio lubrificante.A seguire alle ore 11:15 si è tenuto il corso di Unigom dedicato alla sospensione e alla tecnologia avanzata dei componenti in gomma. L'ing. Giuseppe Piccirillo ha minuziosamente descritto l'argomento sviscerandolo nei minimi dettagli e ha illustrato aspetti talvolta sconosciuti persino ai docenti sui componenti in gomma. Molte le domande poste, elevato l’interesse e il numero di visualizzazioni.    

Corso Groupauto sulla gestione dell'officina


Dalle 10:00 si è svolto il corso di Groupauto dal titolo "Come si gestisce l'officina" presentato da Walter Gariboldi, I
T Manager Groupauto Italia.Dopo una breve prefazione di Enrico Succo, Amministratore delegato, rivolta alle scuole si è iniziata la lezione analizzando l'importante fase della gestione. Sono state affrontate le fasi che con il gestionale Promek vengono agevolate: appuntamento, preventivo, lavorazione e fattura.
Inoltre è stato sviscerato il tema del recupero veloce e corretto delle informazioni necessarie per effettuare al meglio il lavoro come, per esempio, la ricerca targa e l'accesso alle banche dati.
Fondamentali le modalità di servizio al cliente e l'approccio per agevolare la sua fidelizzazione. L'utilizzo di questo strumento non solo permette l'emissione di documenti come la fattura elettronico o l'emissione di preventivi. E' possibile arrivare anche alla gestione del magazzino e di conseguenza procedere agli acquisti. 
Molte le domande poste sia dai professori sia dagli allievi segno dell'elevato l’interesse.   

Corso ZF Aftermarket live su Facebook


Oggi pomeriggio alle ore 14:00 si è tenuto un interessante corso ZF Aftermarket dal titolo"I segreti dei sistemi frenanti". La lezione è stata erogata dall'ing. Alessandro Leone di ZF Aftermarket che virtualmente ha condotto allievi e docenti nel mondo dei sistemi frenanti. Sono state messe sotto la lente di ingrandimento tutte le tipologie di pastiglie, dischi e l'analisi si è addentrata anche sulle casistiche di problemi inerenti a questo complesso sistema e alle loro soluzioni. Meticoloso e ricco di dettagli il formatore ha tenuto molto alto il livello di attenzione degli studenti che si sono cimentati via chat nel rispondere alle domande proposte sull'argomento.

L'inarrestabile onda del Programma Gm-Edu

 


Oggi alle ore 10:30 si è svolto un interessante corso Exxonmobil dal titolo "I segreti della lubrificazione - 2 parte" presentato inizialmente dall'ing. Di Maio che nella precedente live aveva ampliamente illustrato il mondo degli oli lubrificanti e che oggi ha introdotto la lezione dell'ing. Matteo Garaventa sulla classificazione, sulla produzione e composizione e in particolare sui grassi. Particolarmente ricco di dettagli il formatore ha spaziato anche sulle formule del TBN. Una parte del corso è stata dedicata anche al
la composizione dei grassi spaziando sulle componenti addensanti e additivi. Le domande hanno messo alla prova i giovani meccatronici che si sono cimentati e che hanno concorso all'assegnazione dei gadget in palio. Vivace il dibattito in chat. A seguire si è tenuto il corso di Unigom dedicato  alla prevenzione nelle attività di riparazione in officina. L'azienda Unigom è da sempre sensibile ed attenta al tema della sicurezza in quanto negli anni passati aveva già pubblicato in collaborazione con Duessegi un utile libretto per i meccatronici su tale tema.
L'ing. Giuseppe Piccirillo ha minuziosamente descritto l'argomento sviscerandolo non solo con riferimenti normativi, ma con esemplificazioni pratiche e buone regole da applicare quotidianamente. La sicurezza è il migliore indicatore di professionalità del meccatronico. I fattori di rischio sono numerosi e il formatore li ha analizzati nel dettaglio e ha elencato i vari dispositivi di sicurezza da utilizzare nei vari casi. Molte le domande poste, elevato l’interesse e il numero di visualizzazioni.  

Corso Texa: la diagnosi dei sistemi di iniezione elettronica per moto euro 3 ed euro 4

Oggi si è svolto presso l’officina Smerilli Auto di Porto Sant Erpidio (Fermo) il corso Texa dedicato alla diagnosi dei sistemi di iniezione elettronica sulle due ruote. Questa mattina, infatti, con qualche minuto di ritardo rispetto alle ore 10:30 si è tenuto –il real time- un interessante corso dal titolo " Diagnosi dei sistemi di iniezione elettronica Moto Euro 3 e Euro 4" con il formatore Ing. Davide Di Bernardino. Oltre all’esame dei principali sistemi di iniezione  e delle differenti strategie di iniezione il principale argomento della lezione è stato l’analisi dei parametri del motore, ma anche la descrizione e il funzionamento dei principali sensori che la centralina prende in considerazione durante il suo funzionamento. Il formatore ha  messo a disposizione per la lezione odierna ben due motociclette KTM e Ducati sulle quali è stata effettuata la diagnosi e l’auto diagnosi. Durante il corso sono state poste dall’ing. Di Bernardino alcune domande le cui prime risposte hanno dato la possibilità di ottenere un gadget dell’azienda e un abbonamento alla rivista de il giornale del meccanico. La prima domanda, per esempio, era legata alla misurazione –in bar- a motore acceso del sensore pressione collettore non solo al minimo… Elevato l’interesse e il numero di visualizzazioni.  

 

 

Per aderire al Programma di Formazione Scuola Lavoro GM EDU scarica il Modulo di adesione

Attività